Estate col Covid-19: mare o montagna?

Sebbene ci si trovi ancora in stato di emergenza a causa del virus Covid-19, non tutti gli italiani rinunceranno alle vacanza. Quindi, anche quest’anno la fatidica domanda è d’obbligo: mare o montagna?

C’è chi ama il mare e non vede l’ora di rilassarsi sotto il sole tra un bagno e l’altro. C’è chi ama la montagna e si rilassa solo dopo essere arrivato in cima. Ma la domanda reale è: qual è la meta migliore, nonostante il Covid-19?

La montagna è sicuramente una meta più ambita del mare: offre, infatti, spazi più ampi, ideali per mantenere il distanziamento sociale. Tuttavia, mantenendo le precauzioni necessarie, sarà possibile anche al mare.

Inoltre, molti italiani trascorreranno le vacanze nei confini nazionali e non all’estero, incentivati anche dal Bonus Vacanze 2020.

Buone ragioni per andare in montagna

Anche stare a contatto con la natura aiuta ad allontanare lo stress e a recuperare il buon umore, motivo per cui non bisogna disdegnare le vacanze in montagna.

Oltre agli spazi più ampi, la montagna offre aria più pulita, relax lontano dal caos della città o da luoghi affollati come le mete di mare estive, più contatto con la natura e più attività sportiva.

Inoltre, l’aria di montagna non è solo più pulita ma anche più fresca e man mano che si sale meno umida. Per chi soffre di problemi respiratori, allergie, asma, anemia e pressione bassa la montagna è la miglior cura.

Per non parlare dei panorami che la montagna offre: cielo azzurro, prati verdi, fiori, boschi, sorgenti, laghi e tanto altro. Il colore verde, una passeggiata lenta, i rumori della natura diventa un modo semplice ed efficacae per riposare e ricaricare le batterie di mente e corpo.

La montagna è l’ambiente ideale per chi preferisce la riflessione, l’introspezione e la solitudine.

Buone ragioni per scegliere il mare

Il mare è la scelta preferita per chi, nei mesi estivi, ha bisogno di recuperare l’energie perse e lo stress accumulato durante l’anno. La spensieratezza, le passeggiate, l’acqua e l’aria di mare, i castelli di sabbia, i tuffi in mare e addormentarsi sotto l’ombrellone fanno tornare il sorriso e il buon umore.

Ma anche il corpo ne trae molti benefici, motivo per cui molti medici lo consigliano.

L’acqua di mare fa bene dentro e fuori il nostro corpo:

  1. è un toccasana per il sistema respiratorio
  2. ricca di sali minerali
  3. il sale presente nel mare funge da perfetto scrub naturale, che aiuta non solo ad eliminare le cellule morte, ma anche a migliorare problematiche dermatologiche come dermatiti, psoriari ecc.
  4. Nuotare è un ottimo esercizio per il corpo

Ma anche l’aria di mare fa bene: essendo ricca di iodio, diventa un vero aerosol naturale, adatto soprattutto ai più piccoli e in grado di migliorare disturbi come l’asma.

Non c’è posto migliore dove godersi un po’ il sole che, è risaputo, fa bene alla salute mentale e fisica del corpo. La giusta esposizione al sole, con la protezione e non nelle ore più calde, aiuta la produzione di vitamina D, serotonina e endorfine: antidepressivi naturali!

Inoltre, passeggiare sulla spiaggia o camminare con le gambe nell’acqua sono un ottimo rimedio per la circolazione e per la cellulite. Il contatto tra piede e terra genera, poi, un massaggio naturale che si irradia in tutto il corpo.

Il mare è il luogo ideale per chi ama fare sempre festa.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Ancora nessun commento
  • chat
    Aggiungi un commento

    Social Media

    Altre news

    Non perderti nulla

    Iscriviti alla nostra Newsletter

    Notizie, aggiornamenti e tanti strumenti utili per la tua Azienda.

    On Key

    Related Posts

    Ceretta all’inguine: ad ognuno la sua

    Uno dei trattamenti estetici più richiesti dalle donne e al contempo uno dei meno piacevoli è la ceretta all’inguine. Richiestissima soprattutto nel periodo estivo, ha